Legge 112 del 7.10.2013

La pubblicazione dei dati in questa sezione adempie agli obblighi disposti dall’articolo 9 della Legge 112 del 7 ottobre 2013 (legge di conversione del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91) recante: «Disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo».

 

Art. 9
Disposizioni urgenti per assicurare la trasparenza, la semplificazione e l’efficacia del sistema di contribuzione pubblica allo spettacolo dal vivo e al cinema

 

2. Gli enti e gli organismi dello spettacolo, finanziati a valere sul Fondo unico dello spettacolo di cui alla legge 30 aprile 1985, n. 163, o ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 662, e successive modificazioni, pubblicano e aggiornano le seguenti informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi ed artistici di vertice e di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, nonché di collaborazione o consulenza:
a) gli estremi dell’atto di conferimento dell’incarico;
b) il curriculum vitae;
c) i compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, di consulenza o di collaborazione.

 

3. Le informazioni di cui al comma 2 sono pubblicate dagli enti ed organismi entro il 31 gennaio di ogni anno e comunque aggiornate anche successivamente. Ai predetti soggetti non possono essere erogate a qualsiasi titolo somme sino alla comunicazione dell’avvenuto adempimento o aggiornamento.

 

ORGANI DELL'ASSOCIAZIONE

PRESIDENTE Lodovico Passerin d'Entrèves
INCARICO: nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci, come da verbale del 28/10/2015.
Nato a Courmayeur nel 1944 dopo la laurea in Giurisprudenza segue il corso di Marketing e Comunicazione presso la LUISS e i corsi di Comunicazione della Bocconi.
Entra in Toro nel 1972, nel 1975 è Assistente del Vice Direttore Generale con la responsabilità di avviare il settore di Immagine e Comunicazione. Nel 1977 è Responsabile delle Relazioni Esterne della Toro Assicurazioni e successivamente del Gruppo Toro.
Dal 1986 ha assunto anche la responsabilità della Comunicazione di IFIL – Finanziaria di Partecipazioni, la cui presenza dal settore meccanico si è progressivamente estesa all'alimentare, alberghiero, servizi finanziari, grande distribuzione, cemento e cartario. Dal 1993 Assistente all'Amministratore Delegato/Direttore Generale del Settore Assicurativo Gruppo Fiat - Toro Assicurazioni S.p.A., Società Capo Settore.
Dal 1993 al 1995 è stato Presidente della Commissione Relazioni Esterne dell'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (ANIA).
Dal 1993 assume anche la responsabilità della Comunicazione IFI e dal gennaio 1995 è Responsabile della Direzione Relazioni Esterne e Comunicazione del Gruppo IFI-IFIL. Nel marzo 2003 è chiamato in Fiat e nominato Executive Assistant del Presidente di Fiat S.p.A. Dal luglio 2003 assume anche la Direzione delle Relazioni Esterne e della Comunicazione del Gruppo Fiat. Dal marzo 2005 continua la collaborazione con il Gruppo Fiat in qualità di Senior Advisor e con incarichi nei Consigli di Amministrazione di Società del Gruppo. Nel 2006 viene nominato Consigliere Superiore della Banca d'Italia.
Tra le cariche attualmente ricoperte: Presidenza del Consiglio di Reggenza della Sede di Torino della Banca d'Italia e della Fondazione La Stampa-Specchio dei Tempi ONLUS. È Past Presidente Consulta per la valorizzazione dei beni artistici e culturali di Torino Consigliere di Amministrazione Italiana Editrice SpA (La Stampa-Secolo XIX); è Presidente Sisport Fiat SpA; Presidente Publikompass SpA; Vice Presidente UPA-Utenti Pubblicità Associati; Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Centro Internazionale su Diritto, Società e Economia (Fondazione di Courmayeur); Presidente Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato nella Regione Valle d'Aosta; Consigliere di Amministrazione Vittoria Assicurazioni SpA; Presidente del Comitato Nomine e Remunerazioni e Lead lndependent Director; Consigliere di Amministrazione e Membro del Comitato Esecutivo della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro; Consigliere di Amministrazione dell'AIIiance Française di Torino. compenso: incarico non retribuito.

 

VICE PRESIDENTE Sergio Marchionne
INCARICO: riconferma della nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci, come da verbale del 26/10/2011.
Nato a Chieti ha doppia nazionalità, canadese e italiana. È dottore commercialista e avvocato. In Canada ha svolto la prima parte delle esperienze professionali. Dal 1983 al 1985 ha esercitato la professione di dottore commercialista, esperto nell’area fiscale, presso Deloitte Touche. Dal 1985 al 1988 è stato Controller di Gruppo e poi Director dello sviluppo aziendale presso il Lawson Mardon Group di Toronto. Nel 1989 e nel 1990 ha ricoperto la carica di Executive Vice President della Glenex Industries. Dal 1990 al 1992 è stato Responsabile per la Finanza e Chief Financial Officer alla Acklands Ltd. Sempre a Toronto, nel periodo tra il 1992 e il 1994 ha ricoperto, nell’ordine, la carica di Responsabile per lo sviluppo legale e aziendale e di Chief Financial Officer al Lawson Group, acquisito da Alusuisse Lonza (Algroup) nel 1994. Nel periodo tra il 1994 e il 2000 ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità all’interno di Algroup, con sede a Zurigo, fino a diventarne Amministratore Delegato. In seguito ha guidato il Lonza Group Ltd, separatosi da Algroup, in veste di Amministratore Delegato (2000-2001) prima, e di Presidente poi (2002). Nel febbraio del 2002 è stato nominato Amministratore Delegato del Gruppo SGS di Ginevra, azienda leader mondiale nei servizi di ispezione, verifica e certificazione. Nel marzo del 2006 è stato eletto Presidente della Società, Incarico che mantiene tuttora. Nel 2008 è stato nominato vicepresidente non esecutivo e Senior Independent Director di UBS. Fa parte del Consiglio di Amministrazione di Philip Morris International Inc. e del Consiglio Direttivo di Confindustria, di Assonime (Associazione fra le Società Italiane per Azioni), dell’Unione Industriale di Torino e dell’Acea (European Automobile Manufacturers Association). È inoltre co-presidente del Consiglio per le Relazioni tra Italia e Stati Uniti.
È membro permanente della Fondazione Giovanni Agnelli. Consigliere di Amministrazione di Fiat S.p.A. dal maggio del 2003, è Amministratore Delegato dell’Azienda dal 1° giugno 2004. Dal febbraio 2005 è anche Amministratore Delegato di Fiat Group Automobiles e da aprile 2006 Presidente di CNH Case New Holland, l’azienda del Gruppo che opera nel settore delle macchine agricole e per le costruzioni. A giugno 2009 ha aggiunto a queste cariche quella di Amministratore Delegato di Chrysler Group LLC. Gli sono stati conferiti: l’Honorary Doctor of Laws Degree dall’Università di Windsor, la laurea honoris causa in Economia dall’Università di Cassino, il Master honoris causa dalla Fondazione CUOA e la laurea ad honorem in Ingegneria Gestionale dal Politecnico di Torino. È Cavaliere del Lavoro. È Vicepresidente di Lingotto Musica dal 2008. Compenso: Incarico non retribuito.

 

SEGRETARIO GENERALE Gianluca Ferrero
INCARICO: riconferma della nomina con verbale del Consiglio Direttivo del 26/10/2011.
Nato a Torino nel 1963, sposato con due figli, laureato presso l’Università di Torino – Facoltà di Economia e Commercio – nel Luglio 1988, iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino dal Giugno 1989 e dal 1995 iscritto al Registro dei Revisori Contabili ed all’Albo dei Consulenti tecnici del Giudice presso il Tribunale di Torino. Con riferimento  al  settore delle attività culturali è Segretario  del Consiglio Direttivo del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino  e della Pinacoteca del Lingotto Giovanni e Marella Agnelli ed è Presidente del Collegio dei revisori del Centro Studi Piemontesi e della Fondazione Spinola Banna per l’Arte. È Segretario di Lingotto Musica dal 2003. Compenso: Incarico non retribuito.

 

CONSIGLIERE Gabriele Galateri di Genola
INCARICO: riconferma della nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci come da verbale del 26/10/2011.
Nato a Roma nel 1947, è un dirigente d'azienda italiano, attuale presidente di Assicurazioni Generali e dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT). Consegue la laurea in legge alla Sapienza di Roma e un master of Business Administration della Columbia University. Nel 1977 entra in FIAT come responsabile del settore finanza estera. È amministratore delegato dell'IFIL nel 1986, dal 1993 al 2002 ne sarà pure direttore generale.
Il 27 giugno 2002 è nominato amministratore delegato della FIAT, a fianco di Paolo Fresco. Dal 2003 al 2007 è presidente di Mediobanca. Nel 2007 lo stesso comitato nomine di Mediobanca lo sceglie come presidente di Telecom Italia. L'8 aprile 2011 diventa presidente delle Assicurazioni Generali e lascia Telecom.
Nel 2011 viene nominato presidente dell'Istituto Italiano di Tecnologia. Ricopre inoltre le cariche di consigliere e membro del comitato non esecutivo di Banca CRS, Banca Carige, Italmobiliare, Azimut-Benetti, Fiera di Genova, Edenred e dell'Istituto Europeo di Oncologia. Compenso: Incarico non retribuito.

 

CONSIGLIERE Giuseppe Lavazza
INCARICO: riconferma della nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci come da verbale del 26/10/2011.
Nato a Torino nel 1965, dopo il conseguimento della maturità classica nel 1984, si laurea alla facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Torino con una tesi sui Complementi di matematica per economisti. Nel 1991 inizia la sua carriera professionale a Londra, lavorando nel settore commodities della Philip Brothers. Torna in Italia per far parte dell’azienda di famiglia, dove il padre Emilio Lavazza ricopre la carica di Presidente ed il cugino Alberto Lavazza quella di vicepresidente. Inizialmente si inserisce nell'area finanziaria del gruppo gestendo la tesoreria della società controllata Coinca; nel luglio dello stesso anno è nominato Consigliere d’Amministrazione del Capogruppo Lavazza, una carica che tuttora ricopre. Dopo diversi ruoli di responsabilità, nel luglio 2005, è nominato Direttore Marketing Strategico. Attualmente è Vice presidente del gruppo e rappresentante della quarta generazione dell’omonima industria italiana del caffè. Compenso: Incarico non retribuito.

 

CONSIGLIERE Vittorio Moscatelli
INCARICO: riconferma della nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci come da verbale del 26/10/2011.
Nato nel 1956, laureato in Giurisprudenza, ha seguito negli anni diversi corsi di formazione e specializzazione in finanza, marketing, tax & legal. Ha partecipato a diverse conferenze e seminari come relatore in USA, UK e Svizzera su investimenti in venture capital, private equity e special situations.
Dal 2001 è stato Amministratore Delegato di CdbWebTech, quotata alla Borsa di Milano, e di altre società di investimento in venture capital, private equity ed hedge funds.
In precedenza ha ricoperto cariche dirigenziali e di amministratore in società di gestione di fondi comuni mobiliari, gruppi immobiliari e compagnie di assicurazione. Dal luglio 2009 è Amministratore Delegato di IPI s.p.a. e amministratore di altre società del Gruppo attive nel settore immobiliare. Compenso: Incarico non retribuito.

 

CONSIGLIERE Giuseppe Proto
INCARICO: nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci, come da verbale del 28/10/2015.
Laureato nel 1996 in Ingegneria Gestionale, nel febbraio dell’anno successivo collabora con il comitato organizzatore dei mondiali di Sestriere, ricoprendo il ruolo di Bus Operation Manager con la responsabilità della pianificazione e della gestione del trasporto degli atleti, dei giornalisti e degli spettatori. Sempre nello stesso anno entra a far parte del Gruppo SAB, riscoprendo il ruolo di responsabile della qualità presso la SAL di Lecco. Nel 1999 entra in SADEM Spa e ricopre diversi ruoli nei successivi 3 anni: Quality manager, responsabile IT, supporto alla pianificazione strategica, responsabile gare e progetti speciali.
Nel 2004 entra a far parte del TOROC, comitato organizzatore dei XX giochi olimpici invernali - Torino 2006 con il ruolo di " Head of Bus operations". Nel 2006 entra nel gruppo ARRIVA ricoprendo il ruolo di Direttore della SAPAV e della SADEM. Nel 2009 viene nominato Amministratore Delegato della SADEM e cura il processo di fusione e integrazione operativa della SAPAV in SADEM.
Nel 2011, è nominato Vicepresidente della SCARL EXTRA.TO, nata dalla trasformazione in società dell'ATI, e gli viene affidata la responsabilità della gestione operativa e amministrativa della società. E' il RUP per EXTRA.TO del progetto BIP (Biglietto Integrato Piemonte], per l'implementazione di un sistema di bigliettazione elettronica basato su tecnologia Contactless per la rete extraurbana della provincia di Torino.
Nel 2012 viene nominato Amministratore Delegato di ARRIVA Italia Rail, una start-up finalizzata alla creazione di un impresa ferroviaria che colga le opportunità derivanti dalla liberalizzazione del mercato del trasporto ferroviario regionale in Italia. Nel 2014 gli viene affidato l'incarico di supporto all'AD di ARRIVA Italia nelle attività di Rail Business Development per il mercato italiano. Compenso: incarico non retribuito.

 

CONSIGLIERE Massimo Segre
INCARICO: nomina con delibera dell’Assemblea dei Soci, come da verbale del 28/10/2015.
Nato a Torino e laureato in economia e commercio presso l’universita della città natale, quale titolare dello Studio omonimo è iscritto all'albo dei Ragionieri Commercialisti (1984 e al ruolo dei Revisori Ufficiali dei Conti (1985); è perito del giudice presso il Tribunale di Torino e di Ivrea (1991); è iscritto all'albo dei Giornalisti -Elenco Pubblicisti (1992) e dei Dottori Commercialisti e nell'Elenco degli Esperti per l'affidamento di incarichi ispettivi presso Società Fiduciarie costituito con Decreto del Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato del 18 giugno 1993. Dal 1995 è iscritto nel Registro dei Revisori Legali, dall’anno successivo è iscritto quale esperto del Fondo Interbancario di Garanzia, mentre dal 1999 è iscritto all'Albo dei Periti presso il Tribunale di Torino ex art. 67 disp. att. Codice di procedura Penale. Dal 2010 è iscritto all'elenco dei Conciliatori e a quello degli Arbitri tenuto dalla Camera di Conciliazione ed Arbitrato presso la Consob.
Siede inoltre in svariati Consigli di Amministrazione e in numerosi Collegi Sindacali. Ricopre le seguenti cariche: Presidente del Consiglio di Amministrazione di DIRECTA S.I.M.p.A.; Presidente del Consiglio di Amministrazione di IPI S.p.a; è membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione Lingotto Musica e membro del Collegio dei Revisori della Fondazione Teatro Regio di Torino; è Segretario del Consiglio di Amministrazione delle società CIR S.p.A., COFIDE S.p.A. e M&C S.p.A., tutte quotate presso Borsa Italiana S.p.A. Compenso: incarico non retribuito.

 

PRESIDENTE REVISORE DEI CONTI Paolo Piccatti
INCARICO: riconferma della nomina con verbale dell’Assemblea dei Soci del 26/10/2011.
Nato a Torino nel 1957, dopo la maturità classica, si laurea in economia e commercio e consegue l’abilitazione alla professione di dottore commercialista; è iscritto all'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Ivrea, Pinerolo, Torino; è revisore legale (D.M. 12/4/1995, in G.U. n. 31 bis del 21/4/1995). Esercita la professione in Torino dal 1985, prevalentemente in ambito societario e tributario e quale consulente tecnico di parte; è sindaco effettivo o supplente di alcune società, di cui due quotate in borsa; è revisore di alcune associazioni e consigliere d’amministrazione di Fondazione Piero Piccatti dell’Ordine Dottori Commercialisti e Esperti Contabili di Ivrea – Pinerolo – Torino. È Presidente dei revisori di Lingotto Musica dal 2003. Compenso: Incarico non retribuito.

 

 

 

ORGANI DIRETTIVI E COLLABORATORI

 

 

DIREZIONE ARTISTICA Francesca Gentile Camerana
INCARICO: riconferma della nomina con verbale del Consiglio Direttivo del 26/10/2011.
La direzione artistica dell'Associazione è affidata da sempre a Francesca Gentile Camerana. Diplomata in flauto traverso al Conservatorio Verdi di Torino, ha alternato per alcuni anni l'attività didattica a quella concertistica, sia come solista sia con orchestre sinfoniche e da camera.
Come consulente della Fiat ha curato varie iniziative quali gli Incontri con la Musica, corsi straordinari al
Conservatorio Verdi e le rassegne di concerti Giornate della Nuova Musica e Stagione di Primavera, in
collaborazione con l'Orchestra e il Coro della Rai di Torino, al Lingotto. Nel febbraio del 1988 Francesca Camerana ha costituito, con un gruppo di privati e con il patrocinio di alcune industrie piemontesi, la De Sono Associazione pe la Musica, dedicata al sostegno dei giovani musicisti, all’attività concertistica e editoriale. Nel 2005 a queste attività consolidate Francesca Camerana ha voluto affiancare l'Accademia di perfezionamento, una serie di masterclass tenute periodicamente a Torino da strumentisti e solisti di chiara fama con l'intento di contribuire alla formazione degli orchestrali del futuro. Inoltre per dare a questi giovani musicisti la possibilità di mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti, ha dato vita nello stesso anno anche all'orchestra da camera Archi De Sono che ha già al suo attivo numerosi concerti in tutta Italia.
È Direttore artistico di Lingotto Musica dal 1994, anno in cui l’Auditorium Giovanni Agnelli è stato inaugurato da Claudio Abbado con i Berliner Philharmoniker. Nel 1999 l'interesse per i giovani, la volontà di aiutarli e sostenerli nel difficile cammino della carriera artistica, così come il desiderio di promuovere la diffusione della cultura musicale presso le giovani generazioni, l'hanno portata ad ampliare l'attività di Lingotto Musica creando la rassegna cameristica che oggi va sotto il nome di Giovani per tutti e si tiene presso la Sala Cinquecento del Lingotto. Oltre a seguire la programmazione delle ormai regolari stagioni che si tengono nelle sale site nella vecchia fabbrica torinese riprogettata da Renzo Piano, ha dato vita con regione Piemonte e Città di Torino al progetto multidisciplinare Sintonie nell'ambito del quale, dal 2003 al 2006, Mahler Chamber Orchestra e Daniel Harding sono stati protagonisti di concerti che hanno fatto da apripista alle Olimpiadi della Cultura di Torino 2006; gli stessi artisti, per iniziativa di Lingotto Musica, hanno contribuito a inaugurare i rinnovati giardini della Reggia di Venaria Reale, dove nel settembre 2008 Francesca Camerana ha portato anche i 12 Violoncellisti dei Berliner Philharmoniker. Compenso: euro centomila lordi.

 

Giuseppe Baldari
INCARICO di direttore di palco, conferito dalla Direzione Artistica dal 2001. Incarico di preposto ai sensi del D. L. n. 81/08 conferito nel 2016.
Nato nel 1976  e residente a Torino dal 1994, è specializzato nella organizzazione e gestione della produzione di eventi dal vivo, a forte valenza culturale. Collabora dal 2001 con l’Associazione Lingotto Musica in qualità di Stage Manager. Oltre alle lauree e specializzazioni in Ingegneria conseguite presso il Politecnico di Torino a seguito di working studies in collaborazione con la facoltà di Entertainment Engineering della UNLV (University of Nevada Las Vegas), ha affinato le proprie competenze sul campo, frutto di diversi anni di lavoro in qualità di direttore di produzione, coordinatore tecnico e stage manager per importanti eventi e festivals in varie città italiane ed estere, tra cui: il progetto Sintonie; gli eventi speciali della De Sono Associazione per la musica; il Festival Torino SettembreMusica (poi MITO SettembreMusica) dal 2000 al 2013; il Festival La Repubblica delle Idee nelle sue due prime edizioni del 2012 e 2013; il Torino Jazz Festival nelle sue due prime edizioni del 2012 e 2013; il Festival Internazionale Europa Cantat 2012;Il Festival Beethoven; il Festival Collisioni; in collaborazione con la UNLV, i working studies sullo spettacolo “KA”’ del Cirque du Soleil presso l’MGM Grand Casino di Las Vegas - NV (USA); il Salone Internazionale del Libro di Torino (anche Fiera del Libro) e il Salone della Musica; i concerti del Maestro Andrea Bocelli; il Pavarotti and Friends e i concerti del Maestro Luciano Pavarotti  in Italia e all’estero; gli spettacoli televisivi in Rai (in particolare di e con Adriano Celentano);il Brand New Tour di MTV. Compenso lordo anno 2017: euro quattordicimilaottocento.

 

Filippo Ozino Caligaris

INCARICO per la registrazioni audio, conferito dalla Direzione Artistica nel 2012.
Nato nel 1987, dopo il diploma si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università diTorino, ma la passione per la musica lo porta a terminare i propri studi presso la scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, esperienza di grande formazione personale. Inizia subito a collaborare con importanti fondazioni che gli permettono di acquisire velocemente esperienza, affinando sempre più abilità e perizia in campo acustico. L' attitudine all'interattività lo porta a sviluppare software Mobile commercializzati su Market internazionali. Per passione progetta e costruisce piccoli dispositivi elettronici audio, di domotica e di robotica improntati su networking e computingVision. Compenso lordo anno 2017: euro quattromilacinquecento.

 

Giorgio Pestelli

INCARICO per la redazione note storiche e conferenze introduttive ai concerti sinfonici, conferito dalla Direzione Artistica dal 2002.
Ha compiuto gli studi letterari e musicali presso l'Università (Facoltà di Lettere e Filosofia) e il Conservatorio (Pianoforte principale e Composizione); figlio dello scrittore Leo Pestelli e nipote del compositore Luigi Perrachio, ha esordito con uno studio sulle Sonate di Domenico Scarlatti (Torino 1967) e ha proseguito le sue indagini occupandosi prevalentemente della civiltà musicale dei secoli XVIII e XIX, di storia della critica e di storia del teatro musicale, sempre cercando di collegare argomenti letterari e musicali in una comune visione critica.
Dal 1969 professore incaricato di Storia della Musica presso la Facoltà di Magistero dell'Università di Torino, dal 1976 è stato professore di ruolo per la stessa materia nella Facoltà di Lettere e Filosofia del medesimo Ateneo fino al raggiungimento dell'età pensionabile nel 2010. Ha insegnato presso l'Università di Bologna (Dottorato di Ricerca in Musicologia), ha svolto seminari presso le cattedre di Storia della Musica dell'Università di Roma, di Critica musicale nell'Università Ca' Foscari di Venezia, di Musicologie dell'Università di Fribourg e presso i Corsi di Alta Cultura della Fondazione Cini di Venezia; negli anni 1999-2003 ha tenuto il corso di Storia della Musica nella Facoltà di Lettere dell'Università di Genova, riattivando l'insegnamento della disciplina da tempo interrotto. Ha partecipato a vari convegni scientifici presso l'Istituto Storico Germanico di Roma, il "Beethoven Verein" di Bonn, il Centro Tedesco di Studi veneziani di Venezia, l'Accademia Nazionale dei Lincei e altre istituzioni italiane e straniere.
Dal 1964 scrive di critica musicale sul quotidiano "La Stampa", dove nel 1988 è succeduto come titolare a Massimo Mila.  Dal 1982 al 1985 è stato Direttore Artistico dell'Orchestra e del Coro della Rai di Torino; dal 1996 al 2001 ha fatto parte della Commissione Musica presso il Ministero dei Beni Culturali-Dipartimento dello Spettacolo.
È socio corrispondente dell'Accademia Nazionale dei Lincei; è Socio effettivo dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e dell'Accademia Filarmonica Romana. Compenso lordo anno 2017: euro ottomilaottocento.

seguici sulle nostre pagine »
LingottoMusica RT @IntermediaSrl: Reale Mutua sostiene i Concerti del Lingotto anche per la stagione 2017/2018 https://t.co/UUSVZgK5aq @Reale_Mutua @Lingo